EMOZIONI IN GIOCO. i percorsi all’ombra… dell’albero genealogico

“Il momento adatto per influenzare il carattere di un bambino è all’incirca cento anni prima della sua nascita”.  (William Ralph Inge)

albero genealogiaco

Esprimersi con autenticità, sentire le emozioni e lasciarsene guidare.

 

6 Ottobre
L’ESPRESSIONE DELLE EMOZIONI COME EREDITA’ FAMILIARE
13 Ottobre 
LA GIOIA, SENTIRSI VIVI
20 Ottobre
LA RABBIA, L’EMOZIONE CHE GUARISCE
27 Ottobre
LA PAURA, L’ EMOZIONE DELL’ALLERTA
3 Novembre
LA TRISTEZZA, L’EMOZIONE DEL SEPARARSI
10 Novembre  
LA VERGOGNA E LE EMOZIONI “IMPOSTE” DALLA FAMIGLIA
17 Novembre  
DISTINGUERE LE PROPRIE EMOZIONI DA QUELLE DEI PROPRI CARI
24 Novembre
VIVERSI IN AUTENTICITA’, AL PROPRIO POSTO NELL’ALBERO GENEALOGICO

La Psicogenealogia è una metodologia di lavoro di gruppo che favorisce l’incontro simbolico ed emozionale con i propri familiari, con i propri antenati. Rivedendo i meccanismi di
funzionamento del nostro sistema familiare possiamo essere in grado di scegliere liberamente strade diverse da quelle sempre percorse e ampliare il nostro grado di libertà e di gioia.

dott .ssa Alessandra Nodari psicologa e psicodrammatista

Lascia un Commento

Sede

Associazione Culturale
IDEA SALUTE
Centro Ricerche Terapie Naturali
via Bertoli 12 Brescia
Tel. 0302302840
Per informazioni dirette contattaci
dal lunedì al venerdì
dalle 9,30 alle 13 e
dalle 15 alle 18,30

C.F. 98058440177

Riservato ai soci

Aforismi

  • “Dopo un po’ impari la sottile differenza fra tenere una mano ed incatenare un’anima. E impari che l’amore non e’ appoggiarsi a qualcuno e la compagnia non e’ sicurezza e inizi ad imparare che i baci non sono contratti e i doni non sono promesse. E cominci ad accettare le tue sconfitte a testa alta e con gli occhi aperti con la grazia di un adulto, non con il dolore di un bambino. E impari a costruire le tue strade di oggi perché il terreno di domani e’ troppo incerto per fare piani e impari che il sole scotta se ne prendi troppo perciò pianta il tuo giardino e decora la tua anima invece di aspettare che qualcuno ti porti i i fiori. E impari che puoi davvero sopportare che sei davvero forte che vali davvero”
Privacy Policy Cookie Policy

Iscriviti alla Newsletter